Maria Hoefl-Riesch si scatena e vince sotto le luci di Levi
November 10th, 2012

Maria Hoefl-Riesch si scatena e vince sotto le luci di Levi

Maria Hoefl-Riesch ha innestato il turbo per vincere la sua prima gara della stagione sotto le luci nordiche del Circolo polare Artico.
Hoefl-Riesch, che l’ultima volta che vinse a Levi fu nel 2009, dopo la prima manche era seconda, con una seconda manche impeccabile è riuscita a sconfiggere la finlandese Tanja Poutiainen lasciando in terza posizione la Mikaela Shiffrin. La gara di Levi, anche se non in notturna, si è svolta sotto le luci artificiali concedendo un’atmosfera unica.

Ecco cosa ha dichiarato la Ribelle di Coppa del Mondo HEAD, Maria Hoefl-Riesch, dopo la gara: “Beh iniziare la stagione con una vittoria, fa sempre bene. La prima gara di Soelden non è stata affatto facile; mi stavo riprendendo da una brutta influenza quindi reputo questo il mio inizio di stagione. Ho quasi 28 anni e sono considerata una tra le “vecchie” del Circo Bianco rispetto ad atlete come Mikaela, ovviamente, ma mi sento di poter dare molto ancora e non vedo l’ora di concentrarmi sulle prossime gare per dimostrarlo.”
La Hoefl-Riesch ha perso un pochino nella parte alta del tracciato, ma nella parte più ripida ha recuperate sino all’ultima parte in piano dando una vera dimostrazione della sua classe. Sulla linea del traguardo, la tedesca dava ben tre quarti di secondo alla Shiffrin.
La Poutiainen, in attesa di scendere dopo la prestazione della tedesca essendo leader della prima manche, era consapevole di dover dare molto più del suo 100% per poter battere la Hoefl- Riesch.
Nonostante il pubblico di casa le abbia dato una spinta in più, un errore è stato fatale per la Finlandese che vedeva la prima posizione sfumare ancor prima di tagliare il traguardo con più di mezzo secondo in ritardo rispetto alla tedesca.

Sia Lindsey Vonn che Julia Mancuso hanno deciso di non prendere parte allo Slalom per meglio prepararsi alle gare Nord americane di Coppa del Mondo, ma altre Ribelli nascenti HEAD si sono fatte notare in questa gara:
La Holdener (11esima) la svedese Anna Swenn-Larssen (7ettima) le quali hanno ottenuto il loro miglior posizionamento in Coppa del Mondo proprio in questa gara.

Questa è stata la terza vittoria per la Hoefl-Riesch a Levi e con la seconda manche, che è stata la più veloce di tutte, ha dimostrato di essere al meglio della forma e con la “fame” di riconquista del Globo di Cristallo più importante.

La prossima gara per le HEAD World Cup Rebels sono le discipline tecniche ad Aspen, America.

Resultati:
1. Maria Hoefl-Riesch (GER) HEAD
2. Tanja Poutiainen (FIN)
3. Mikaela Shiffrin (USA)
7. Anna Swenn-Larssen (SWE) HEAD
11. Wendy Holdener (SUI) HEAD
25. Anne-Sophie Barthet (FRA) HEAD
26. Carmen Thalmann (AUT) HEAD