Anna Fenninger terza vittoria in un colpo solo
March 7th, 2014

Anna Fenninger partita col pettoerale numero 1, vince la prima manche. La HEAD World Cup Rebel ha visto il verde quando ha tagliato il traguardo, e questo significava la sua terza vittoria nello Sallom Gigante di Coppa del Mondo. La Fenninger ora andrà alle Finali sapendo che può superare l'attuale leader in classifica di specialità di Slalom Gigante, Jessica Lindell-Vikarby
Viktoria Rebensburg è arrivata seconda mentre Lindell-Vikarby terza.

Le condizioni durante la gara non potevano essere molto differenti da quelle delal serata precedente: la pioggia é caduta battebte durante il giorno e questo ha portato ad avere una situazione di terreno melmoso; questo non ha infastidito la Fenninger: “Mi sento a mio agio sui miei sci e cerco di andare velocequanto posso senza star a pensare a nient'altro se non a sciare. Non so come mai io sia così veloce ad essere onesta. E' proprio una bella sensazione sentirsi in forma e che tutto vada secondo come desideri”

Quando le chiediamo come si é sentita a partire col pettorale numkero 1 in queste condizioni, la Fenninger ha risposto: “IEro un pochino nervosa ad affrontare la gara per prima nella prima manche. Non é mai facile sapere come attaccare la pista. Ieri ho vinto la gara nella parte bassa del tracciato, così ho fatto lo stesso oggi. E' semplicemente fantastico!."

Con le condizioni della pista migliorate rispetto a coloro che sono scese con numeri bassi, nella seconda manche Maria Hoefl-Riesch ha realizzato una strepitosa lotta contro il tempo per riuscire a risalire dal 22esimo posto al 10mo. Nonostante il deterioramente delle condizioni del tracciato, la Fenninger ha gestito la gara in modo eccellente segnando il secondo miglior tempo della seconda manche partendo per ultima, questo è ciò che si chiama spingersi fino al limite!

Con questa vittoria la Fenninger ha guadagnato 200 punti in Are rispetto agli ultimi due Slalom giganti. Questi risultati la portano ad essere davanti nella classifica generale proprio davanti all' altra HEAD World Cup Rebel, Maria Hoefl-Riesch, per solo sette punti. La differenza con la leader della classifica di specialità Lindell-Vikarby è diminuito a 14 punti.

Nulla è perduto per la Hoefl-Riesch visto che ha da affrontare lo Slalom

Resultati
1. Anna Fenninger (AUT) HEAD
2. Viktoria Rebensburg (GER)
3. Jessica Lindell-Vikarby (SWE)
10. Maria Hoefl-Riesch (GER) HEAD
11. Kajsa Kling (SWE) HEAD
15. Wendy Holdener (SUI) HEAD
20. Julia Mancuso (USA) HEAD
22. Lizz Goergl (AUT) HEAD
28. Anne-Sophie Barthet (FRA) HEAD

NMcQ