George Bovell agli Italian Winter Open 2011

December 21st, 2011

RICCIONE - Alta velocità. Spettacolo garantito. La prima serie dei 50 stile libero ha tenuto incollato in tribuna il pubblico di Riccione. In vasca c'erano i quattro campioni d'europa in vasca corta della 4x50 stile libero a Stettino Luca Dotto (Forestale/Larus Nuoto), Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna), Federico Bocchia (Esercito/NC 91 Parma), Andrea Rolla (Team Nuoto Lombardia). Non ha vinto nessuno dei quattro. A far propria la gara è stato Lucio Spadaro (Fiamme Oro/SC Flegreo) con il record personale di 22”20. Il pecedente era di tre centesimi più alto ed era vecchio di un anno e mezzo. “Ho battuto i più forti – esordisce Spadaro – ne sono fiero! Due primati personali, l'esordio in Polizia e la consapevolezza di poter lottare per un posto a Londra. Ringrazio il tecnico Ottorino Altieri: sarà svenuto per la gioia”.
Dei quattro il migliore è stato Luca Dotto, secondo con 22”37. In acqua c'era anche George Bovell (Trinidad e Tobago), atleta polivalente, bronzo nei 200 misti alle Olimpiadi di Atene 2004, plurimedagliato ai panamericani, che ha chiuso con 22”44. Orsi quarto e terzo sul podio dei campionati italiani con 22”46, dietro di lui Rolla con 22”53.


Close