La Rapallo Pallanuoto vittoriosa contro la Rari Nantes Bologna

January 15th, 2013

Partita combattuta, molti gol, e alla fine ecco la seconda vittoria del 2013 per le gialloblu della Rapallo Pallanuoto. Si può riassumere così il match giocato sabato pomeriggio nella piscina comunale di Rapallo, valevole per la settima giornata del campionato di serie A1 femminile. Di fronte la squadra di casa e la Rari Nantes Bologna, entrambe reduci da due successi rispettivamente contro Bogliasco e Padova. Al fischio della sirena, il risultato finale è di 17 a 14 a favore delle rapallesi, che festeggiano davanti ai circa 200 spettatori presenti in tribuna il primo successo casalingo del nuovo anno.

Migliore marcatrice per le gialloblu è ancora una volta Dora Kisteleki, con quattro gol. In evidenza anche Aleksandra Cotti e Giulia Rambaldi, migliori in campo ed entrambe a segno con tre reti a testa. Nel tabellino dei marcatori anche Elisa Queirolo (3 gol, uno dei quali su rigore), il capitano Teresa Frassinetti (2), Sonia Criscuolo (1) e Arianna Gragnolati (1).

Tanti gol segnati contrapposti però alle numerose reti incassate (14), frutto di qualche distrazione di troppo. Un aspetto sottolineato dal tecnico Mario Sinatra: “A differenza della partita giocata contro il Bogliasco settimana scorsa, questa volta gli errori sono stati in difesa – commenta - Non ci siamo aiutate come siamo in grado di fare, eravamo distratte e poco incisive sui contrasti e quando si incontrano squadre grintose ed in crescita come il Bologna questa poca lucidità diventa pericolosa”. Considerazioni più positive per quanto riguarda l'attacco: “Sono contento della fase offensiva. L'uomo in piú é stato perfetto e nel momento decisivo siamo andate a segno”.

Note aggiuntive: parziali 4-4, 4-3, 4-4, 5-3. Uscita per limite di falli di Rambaldi nel quarto tempo. Il portiere del Bologna Pierantoni ha parato un rigore a Gragnolati nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Rapallo 5/5, Bologna 4/7

I tre punti conquistati contro il Bologna consentono alla Rapallo Pallanuoto di rimanere in testa alla classifica a 18 punti, a braccetto con l'Orizzonte Catania, che si è imposta per 10 a 5 sulla Roma.
Sabato prossimo, le gialloblu di Mario Sinatra scenderanno in campo per confermare la vetta nella delicata trasferta toscana contro la NGM Firenze, staccata di soli due punti dalle prime della classe e reduce dalla vittoria contro il Padova.


Close