Pallanuoto: Trofeo delle Regioni

March 26th, 2013

Prenderà il via domani il Trofeo delle Regioni, torneo nazionale tra rappresentative regionali di pallanuoto femminile giovanile organizzato dalla società Pallanuoto Tolentino in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto, e riservato alle atlete nate nell'anno 1997 e seguenti.

La rappresentativa ligure guidata da mister Andrea Roccarino (coadiuvato dall'assistente Valeria Palombo) conta cinque giocatrici tesserate per la Rapallo Pallanuoto: Martina Antonucci, Silvia Avegno e Margherita Cassani (classe '97), Ilaria Adamo ('98) e Nicole Zanetta ('99).
Con loro in squadra, Francesca Trucco, Giulia Millo, Agnese Cocchiere, Rossella Rogondino e Virginia Mariani (RN Bogliasco), Sara Sowe, Jamila Tedesco e Stella Franceschino (Imperia), Francesca Calvauna e Eliana Bozzolo (Sori).

La Liguria esordirà a Tolentino domani, mercoledì 27 marzo, alle ore 18 contro la Lombardia: entrambe le squadre sono inserite nel girone B assieme a Toscana e Puglia, compagini che le liguri affronteranno giovedì 28 (il match contro le pugliesi è in programma alle 9.30, quello contro le toscane alle 16).

“Innanzitutto devo fare i complimenti al tecnico Andrea Roccarino, all'assistente Valeria Palombo e a tutte le ragazze, anche quelle che non hanno trovato spazio tra le quindici della rosa, per l'ottimo lavoro svolto con una serietà e professionalità davvero encomiabili – commenta Alessandro Martini, vice presidente FIN Liguria e Presidente della Rapallo Nuoto - Ringrazio inoltre i tecnici dei vari club e le stesse società per la disponibilità che hanno dimostrato.
Non nascondo che andremo a Tolentino con il desiderio di riportare in Liguria il prestigioso Trofeo dopo due anni di vittorie di Campania prima e Lazio dopo. La squadra è competitiva, il livello tecnico delle nostre ragazze è alto e quasi, tutte nonostante la giovane età, vantano un buon bagaglio personale.
E' il mio primo incarico da Vice Presidente Fin Liguria e per l'occasione ho voluto al mio fianco collaboratori di fiducia che avrebbero garantito il massimo della professionalità. È stato abbastanza naturale che la scelta cadesse sulla Rapallo Nuoto e Rapallo Pallanuoto”.


Close